Arcobaleno Cattolica

Legalità, Trasparenza, Partecipazione, Solidarietà

Posts Tagged ‘Fabio Lorenzi

Convocazione Consiglio Comunale del 23 gennaio 2012

leave a comment »


Cattolica, 16 gennaio 2012
Prot. n. 1102/2012

AI CONSIGLIERI COMUNALI

AL SINDACO

AGLI ASSESSORI

AL SEGRETARIO COMUNALE

AI COMPONENTI IL COLLEGIO DEI SINDACI REVISORI

LORO DOMICILII

OGGETTO: Convocazione Consiglio Comunale

Ai sensi degli artt. 14 e 17 – dello Statuto, il Consiglio Comunale è convocato in seduta ordinaria:

LUNEDI’ 23 GENNAIO 2012

inizio alle ore 21,00

presso la sala Consigliare della Residenza Municipale

– PALAZZO MANCINI –

per la trattazione – in seduta pubblica – del seguente

PRELIMINARI DI SEDUTA:

1) COMUNICAZIONI DEGLI AMMINISTRATORI;

ORDINE DEL GIORNO:

2) LINEE GUIDA DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2012;

(Proponente: Vicesindaco Bondi)

3) ISTITUZIONE IMPOSTA DI SOGGIORNO. APPROVAZIONE DEL RELATIVO REGOLAMENTO COMUNALE.

(Proponente: Vicesindaco Bondi)

4) ODG PER LA TUTELA DELLE NOSTRE RISORSE IDRICHE;

(Proponente: Consigliere Lorenzi)

5) INTERPELLANZE E INTERROGAZIONI: PRESENTAZIONE E RISPOSTE ORALI.

Il Presidente del Consiglio Comunale

dott. Paolo Russomanno

Annunci

Written by infoarcobaleno

gennaio 19, 2012 at 11:25 am

Tra rimpasto di Giunta e mozione di sfiducia, Tamanti messo in croce

leave a comment »

Marco Tamanti

Tratto dal Corriere del 28 luglio 2010

CATTOLICA. Il Pdl sfiducia la giunta ed ora getta la “patata bollente” nelle mani dei consiglieri del Partito democratico. 

La riunione della direzione comunale del Popolo delle Libertà dell’altra sera si è conclusa con la decisione di presentare una mozione di sfiducia nei confronti dell’attuale amministrazione. La direzione, infatti, pur ribadendo che “l’attività venatoria nella riserva Pd a caccia di dissidenti non ci accalora” tira in ballo gli stessi consiglieri di maggioranza.

“Se soltanto abbiamo titolo per domandare qualcosa, chiediamo che si chiuda questo sipario – spiega il consigliere Fabio Lorenzi, a nome della direzione-. Per il Pdl e i concittadini dietro quelle tende non c’è niente che possa interessare. Il bivio a cui è di fronte il Pd reca chiare le direzioni da prendere: rimanere a fianco del sindaco e della giunta o promuovere con i consiglieri loro solidali la sfiducia, portando Cattolica, ad elezioni anticipate”.

In fondo questa sarà la tattica annunciata nelle settimane scorse anche dal capogruppo dell’ARCOBALENO Enrico Del Prete. Ora, considerando che l’opposizione (8 consiglieri) voterà compatta la mozione di sfiducia (che verrà presentata in autunno), restano da “convincere” almeno tre esponenti della maggioranza. Ed i mal di pancia, sfortunatamente per Tamanti&Co. non mancano: dalla rottura tra l’attuale direzione Pd con l’area cattolica (in consiglio rappresentata da Cenci e Andreani), all’ipotesi del rimpasto di giunta.

di Luca Fabbri